Monthly Archives: | gennaio, 2014

Burrocacao, come farlo in casa

Oggi parliamo di burrocacao. Il burrocacao è uno dei cosmetici più semplici da preparare in casa e anche con un costo irrisorio.  Ecco la ricetta per creare un balsamo labbra fai da te all’olio di argan e vaniglia, con burro di karitè, olio di jojoba e cera d’api.  Seguite le istruzioni e in una decina di minuti potrai creare il tuo fantastico balsamo labbra nutriente e profumato!

 

 

Ingredienti per 4 stick:

5 grammi di olio di jojoba

3,5 grammi di burro di karitè

3,5 grammi di olio di argan

2 grammi di cera d’api

2 grammi di tocoferolo (vitamina E)

10 gocce di essenza di vaniglia

Preparazione:Metti in un piccolo contenitore l’olio di jojoba, l’olio di argan, il burro di karitè, la cera d’api e il tocoferolo. Pesa tutto con una bilancia di precisione.Puoi sciogliere il composto a bagnomaria oppure al microonde: una volta che tutti gli ingredienti sono sciolti puoi aggiungere l’essenza di vaniglia e poi versare subito il burrocacao negli stick o nei vasetti da balsamo labbra.                                                                                                           Lascia raffreddare e solidificare completamente: dopo poche ore potrai già utilizzarlo. Il risultato? Labbra morbide, ultra nutrite e lucidate.

Pizza: da eliminare nelle diete?

Ciao a tutti e buon 2014, ora che sono finite le feste (o quasi) tutte iniziamo a pensare come predere i kili presi  in più  in queste feste. Si inizia con l’eliminare pasta e carboidrati in genere ma la pizza?                                                La pizza viene spesso demonizzata quando invece è un alimento che tutti possono consumare, è ricca di carboidrati complessi, grassi buoni e proteine e rappresenta un pasto completo che anche chi è a dieta si può permettere una volta alla settimana, persino la sera.                                                                             Gli alimenti base della pizza sono per la pasta: farina, acqua, sale e lievito  mentre per il condimento pomodoro e mozzarella per cui la pizza non rappresenta nessun attentato alla dieta e non è uno di quei piatti da stare alla larga il più possibile.                                               La pizza può essere tranquillamente sostituira alla pasta e mangiata anche da chi segue un regime alimentare controllato, per esempio una pizza margherita ha 266 calorie ogni 100gr e il peso medio di una pizza tonda è di circa 300 grammi e quindi le calorie complessive di una pizza sono circa 800.                                                                 Se accompagnamo la pizza con dell’acqua e poi mangiamo un dessert di frutta la pizza può essere consumata con tranquillità e costituisce un vero e proprio pasto a sé stante.                                                                              Teniamo presente che se si decide di mangiare la pizza alla sera è utile diminuire a pranzo le calorie e soprattutto non mangiare la pasta ma puntare su un pasto a base di verdure e proteine.                                                                    E’ importante anche pensare ai condimenti della pizza e per chi è a dieta sarebbe consigliato scegliere una pizza semplice tipo la marinara , la margherita o alle verdure.  La pizza con il salamino piccante, la pizza ai quattro formaggi e tutte le pizze con più di 3 o 4 ingredienti sono più caloriche e sono invece consigliate a chi non si fa problemi di linea.  In ogni caso, se ci vogliamo  concedere una pizza ogni tanto non dobbiamo sentirci in colpa: è buonissima, fa parte della dieta mediterranea e noi Italiani siamo fortunati a poterla mangiare praticamente ovunque.