Bellezza

Per profumare il corpo usate il bicarbonato!

Come facciamo ad avere una pelle sempre detersa,morbida e profumata? Il suggerimento è quello di trasformare ogni momento sotto la doccia , oppure nella vasca da bagno, in un vero trattamento di bellezza. Per fare questo basta seguire alcuni semplici consigli. Per prima cosa si consiglia di fare il bagno o la doccia alla sera questo perchè lavarsi alla sera aiuta a dimenticare per un pò lo stress della giornata e aiuta anche a rilassarsi e favorisce un buon sonno. L’acqua  non bisogna usarla nè troppo calda nè troppo fredda la temperatura ideale sarebbe fra i 35 e i 38 gradi, cioè simila a lla temperatura corporea oppure leggermente più calda. Le temperature  dell’acqua troppo calde sottraggono alla pelle le sostanze grasse di cui ha bisogno e quindi la disidratano. La durata ideale di un bagno o di una doccia dovrebbe essere non più di   un quarto d’ora. Durante il bagno usate  il bicarbonato perchè è emoliente calmante e rinfrescante ed inoltre esalta il profumo naturale della pelle. Se si fa il bagno basterà fare sciogliere in un litro di acqua una tazza di bicarbonato  poi aggiungere il preparato nella vasca da bango preparata precedentemente. Se invece si preferisce la doccia versare il composto su un guanto di spugna e massaggiate delicatamente su tutto il corpo prima di fare la doccia. Il bicarbonato ha anche un forte potere sgrassante e quindi è particolarmente indicato per chi ha la pelle grassa. l’olio di lino invece è indicato per chi ha la pelle molto secca e disidratata da una lunga estate al sole. Se si fa il bagno bisogna far bollire prima cinque cucchiai di semi di lino in due litri di acqua lasciare raffreddare filtrare il tutto e versare il liquido nella vasca già piena. Invece se si fa la doccia versare il composto su un guanto di spugna e massaggiare tutto il corpo delicatamente, questo renderà la pelle più profumata e anche più idratata e vellutata.

 

Come depilarsi al meglio

In estate si sà, si indossano abiti corti e leggeri ed è importante avere sempre la pelle liscia e vellutata. Per mantenere la pelle morbida consiglio di depilarsi seguendo alcune sempli regole. Il primo consigli è massaggiare la pelle con dell’olio di lino per circa 10 minuti. L’olio di lino è ricco di proprietà idratanti ed è in grado di rendere la pelle più forte prima della depilazione e quindi anche di prevenire eventuali irritazioni.Per seconda cosa sulla pelle un getto di acqua calda per circa 2 minuti e massaggiare le parti da depilare con un guanto in fibra i cellulosa. Passate l’acqua calda perchè dilata i pori della pelle e questo agevola la depilazione rendendo lo strappo meno doloroso e riduce i rischi di traumi e di peli sottopelle. Anche passare il guanto in fibra di cellulosa facilita la depilazione perchè permette di eliminare le cellule morte che ricoprono la superficie della pelle ed inoltre rende la depilazione più duratura. Dopo aver effettuato la depilazione ,con una pinzetta rimuovete tutti i peli che sono rimasti sotto pelle e dopo stendete una crema o un gel idtatane. I peli mediamente crescono di un millimetro ogni 4 giorni per cui se vi depilate con il rasoio ogni 10 giorni circa vi dovrete depilare mentre se fate la ceretta la distanza tra una depilazione ed un altra sarà di tre o quattro settimane in quanto il pelo essendo strappato ci mette di più a ricrescere. Se soffrite di fragilità capillare evitate di fare la ceretta lo strappo violento può causare rotture di capillari. Dopo la depilazione evitate di usare profumi sulle zone depilare potrebbero causare delle irritazioni.

Sapone nero… delizia orientale

Il sapone nero è una prodotto tipico cosmetico del Marocco.
La cosa che subito salta all’occhio è il suo colore, marrone scuro, decisamente diverso dagli altri saponi in commercio.Il suo profumo è un altra caratteristica propria, si sente principalmente l’olio di oliva, di cui si mette a macerare proprio la qualità nera per produrre il sapone, come se fosse una marmellata, esotico e delizioso. Altra caratteristica diversa è il fatto di essere molle, non è come i comuni saponi duri, è simile ad una crema. La consistenza è dovuta dalla lavorazione dell’olio d’oliva che lascia il prodotto morbido e spalmabile.Il nome di questo sapone proviene proprio dai luoghi in cui esso veniva utilizzato, gli “hammam”, ovvero i bagni turchi dove le donne andavano a ristorarsi e purificarsi. Questo sapone infatti purifica gli strati dell’epidermide grazie alla sua azione profondamente esfoliante ma, allo stesso tempo, nutre l’epidermide, purifica le pelli più delicate e rende la pelle liascia come la seta. Tutto ciò si realizza grazie al suo elevatissimo contenuto di acidi grassi e di vitamina E che gli proviene dalla lavorazione a base di olio di oliva. Questo consente anche di tonificare i rilassamenti cutanei. Inoltre l’escoriazione consente alla pelle di respirare e rigenerarsi ritrovando la naturale morbidezza.

109199
Il sapone nero marocchino è un prodotto molto usato nei migliori hammam ( bagni turchi ) di tutto il mondo. Viene abbinato al guanto marocchino “kessa” o “kassa” per la pulizia della pelle perchè crea un gommage degno del miglior centro benessere, ed è spesso seguito da un massaggio con sapone, spesso di Aleppo.Come si usa il sapone nero? Si usa durante la doccia sulla pelle umida, si passa su tutto il corpo e si massaggia dolcemente, si lascia agire per un 5-6 minuti e si risciacqua con acqua calda, dopo si passa all’azione del guanto con leggeri massaggi che conclude la pulizia della pelle. Il sapone nero del Marocco si può usare anche sul viso contro l’acne più aggressiva, peli incarniti presenti sul corpo, disidratazione e perdita di elasticità. Per chi vive in città purificarsi col sapone nero di Hammam può diventare un vero e proprio rito perché questo particolare sapone riesce anche a purificare i pori dall’inquinamento.Dove possiamo trovare in commercio il sapone nero? Lo trovate QUI   Provatelo e poi ditemi le vostre impressioni vi aspetto  ;)

 

Crema fai da te al cioccolato bianco

Ciao a tutti oggi voglio proporvi una crema fai da te golosissima al cioccolato bianco (che io del resto adoro).

 

Vediamo anzitutto il materiale occorrente, per preparare la crema:

1 contenitore chiuso ermeticamente con il coperchio;
2 parti di cioccolata bianca;
1 parte di olio di mandorle dolci;

olio essenziale di timo bianco.

Passiamo quindi ora alle fasi di preparazione della crema idratante al cioccolato:

anzitutto, sciogliere completamente a bagnomaria la cioccolata bianca;
aggiungere quindi lentamente l’olio di mandorle, mescolando dolcemente, onde amalgamarlo completamente con la cioccolata bianca disciolta;
a seguire, aggiungere infine l’olio di timo bianco, nella misura, rispetto al grado di profumazione desiderato, quindi amalgamarlo dolcemente, fino ad avere un composto fluido ed omogeneo;
lasciar quindi intiepidire il composto e versarlo infine nel contenitore;
una volta che la crema è fredda, chiudere ermeticamente il barattolo: la crema è pronta!

Sin dalle prime applicazioni di questa speciale crema la pelle risulterà più morbida e luminosa ma i risultati saranno davvero evidenti, solo grazie ad un costante impiego quotidiano: provare per credere!