Salute & Bellezza

Il latte ti fa bella.. trattamenti fai da te!

Oggi parliamo del latte e dei suoi utilizzi. Il latte non è solo buono da bere, alle innumerevoli proprietà nutritive si aggiungono insospettabili doti anche nel campo cosmetico. Il latte è un valido alleato per contrastare la secchezza e la disidratazione  cutanea, ma anche per mantenere la pelle giovane e per distendere i nervi dopo una giornata faticosa. Vediamo qualche “ricetta” per usare il latte come cosmetico casalingo, latte magari avanzato o scaduto da qualche giorno, questa è un’idea perfetta di riciclo anti spreco. Prima “ricetta” bagni rilassanti.  Immergere il proprio corpo nel latte rende liscia e morbida la pelle. L’acido lattico è infatti un idratante ideale per le pelli sensibili grazie alla sua delicata azione di peeling, in più il grasso del latte ha un calmante per la cute stressata e ne ripristina l’equilibrio lipidico. Per beneficiare di questo trattamento di bellezza non è necessario rivolgersi a centri di benessere ma basta attrezzarsi un po’ a casa propria. Per un bel bagno profumato di latte e miele riempite la vasca versando nell’acqua mezzo bicchiere di olio bagno-nel-lattedi oliva e 10 gocce del vostro olio essenziale preferito, a parte sciogliete in 2 litri di latte mezza tazza di miele, meglio una varietà poco densa come ad esempio miele di acacia o il millefiori, fatto questo versate il tutto nella vasca aggiungendo 2 manciate di sale. A questo punto non vi resta che immergervi, magari creando un atmosfera rilassante con qualche candela profumata e il giusto sottofondo musicale. un altro bagno tonificante è quello al atte e farina di mais: mescolare con un frullatore una tazza di amido di mais con 2 tazze di latte in polvere e poi versare la miscela nella vasca, aggiungete a vostro piacimento qualche goccia di olio profumato. Gli usi del latte in campo estetico però non finiscono qui, la vitamine B presente nel siero è perfetta per eliminare le cellule morte, favorendo così la rigenerazione cellulare e rinforzando le fibre , capelli e unghie.  E’ possibile preparare delle maschere di bellezza che come effetto immediato doneranno nuovo splendore e luminosità alla pelle. Come quella a base di latte e argilla, che si ottiene mescolando 3 cucchiai di argilla in polvere e uno di miele in 3 cucchiai di latte fino ad ottenere una pasta cremosa e uniforme, da applicare sul viso per 20 minuti. Valido aiuto per le pelli arrossate sono invece il miele e la farina, mescolate in un cucchiaio di latte un cucchiaio di miele e uno di farina fino a far scomparire tutti i grumi. Dopo l’applicazione tenete il composto per 15 minuti e poi risciacquate, la vostra pelle irritata e magari un pò tagliata per il freddo o dal vento, beneficerà del potere cicatrizzante  e antibatterico delle sostanze zuccherine contenute nel miele. Anche gonfiori e occhiaie non hanno vita facile con il latte, una maschera fatta con un tuorlo, un cucchiaio di miele millefiori, uno di oliva e uno di latte fresco con un applicazione di soli 10 minuti produrrà un effetto quell’effetto tensore necessario e far sparire le fastidiose borse. e’ importante però sciacquarsi con acqua fredda che, come noto, restringe i pori.                                                                                                                                         Con il latte si possono naturalmente preparare anche creme e struccanti, poichè la sua base grassa lo rende un valido detergente con proprietà emollienti. Se avete le mani secche non rinunciate a una normale crema idratante, ma prima usate questo trucco per nutrire la pelle in profondità. Immergete un asciugamano in acqua e latte molto caldi, mettete acqua e latte in proporzioni uguali, circa 200 ml ciascuno, poi strizzate bene l’ asciugamano a questo punto infilate le mani nell’asciugamano e aspettate fino al completo rilascio del calore. Per struccarvi invece mescolate in una bottiglietta latte e olio, scegliendo in erboristeria l’oli0 che preferite tipo avocado ricco di vitamina E,  jojoba o karitè che è antirughe questi olii sono ottime alternativa all’olio di oliva che comunque va bene. Più l’olio sarà leggero e delicato e più facilmente sarà assorbito dall’epidermide, di conseguenza scorrerà meglio sulla pelle togliendo il make-up in un attimo.

 

 

 

Idratare la pelle dopo l’estate

Dopo l’estate e tante ore passate al sole la pelle appare più disidratata e dal colore spento, per ravvivarla basta seguire alcune semplici regole a tavola. Prima di tutto bisognerebbe bere tanta acqua, almeno 10 bicchieri al giorno e il primo bicchiere bisognerebbe berlo appena alzati a stomaco vuoto. Questo serve per depurare il corpo. Per idratare al meglio la pelle bisognerebbe mangiare in abbondanza verdura rossa come i pomodori che sono ricchi di licopene , un sostanza che rallenta l’invecchiamento della pelle e oltretutto permette di mantene l’abbronzatura più a lungo.                                                                                                                                                                 Altre verdure che aiutano a tenere in forma la pelle sono i peperoni gialli e le carote perchè sono ricchi di betacarotene, una sostanza che agisce da precursore alla vitamina A e che ha la capacità di nutrire la pelle in profondità contrastando gli effetti nocivi del sole.  Anche le verdure con foglie verde scuro, tipo cicoria bieta e rughetta, sono ricche di betacarotene e quindi permettono di prolungare l’abbronzatura, il consiglio è di mangiarne almeno 3 porzioni alla settimana.Wild berries Per concludere si consiglia di mangiare una porzione al giorno di frutti bi bosco che oltre a contenere acqua che permette alla pelle di essere idratata, sono ricchi di vitamine che proteggono i capillari, migliorano la circolazione e rendono bella la pelle. Seguendo questi consigli si idraterà la pelle e si manterrà l’abbronzatura più a lungo.

Il sale e le sue molteplici proprietà!

Oggi parliamo del sale da cucina e di come possiamo impiegarlo anche al di fuori dell’insaporire i nostri piatti.

Come dicevamo tutti sappiamo, il sale da cucina è utilizzato per arricchire le pietanze, ma nasconde doti nascoste, come i suoi tanti benefici di bellezza. Il sale è immancabile in ogni tipologia di piatto, spesso viene demonizzato, dato che la sua assunzione eccessiva può comportare problemi al nostro corpo, tra i primi l’ipertensione e l’aumento della cellulite, ma il sale è un alimento che ha nella dieta alcune specifiche proprietà, una delle più importanti è il suo effetto disintossicante.

Non tutti sanno però i benefici che il sale può fare al nostro corpo, per aumentarne la bellezza, oltre ai pediluvi col sale e i suffumigi quando si hanno piccoli problemi respiratori, il sale è in grado di pulire la pelle grassa, mantenerla giovane e fresca, rimuovendo le cellule morte e le impurità; il sale può esser utilizzato per numerosi trattamenti vediamone alcuni.

Per i capelli: aggiungete in un vaporizzatore spray acqua calda, un cucchiaino di sale, dell’olio di cocco e un po’ di gel per capelli, si otterrete un perfetto prodotto per dar volume ai capelli, con onde naturali ed impeccabili.

Per la pelle: sempre in un vaporizzatore spray mettete acqua calda e un cucchiaino di sale poi basterà spruzzare i punti del volto dove la pelle è secca e grassa, i benefici giungeranno dopo alcuni giorni, rendendo la pelle lucida e fresca

Stesso discorso vale con un bagno salato, a cui oltre al sale, verrà aggiunto dell’olio essenziale di mandorle o cocco, per dar lucentezza a ogni parte del proprio corpo.

Per fare uno  scrub invece, bisogna amalgamare un cucchiaino di sale con un cucchiaino di olio d’oliva, massaggiare la pelle e dopo qualche minuto risciacquare con acqua fresca.

Per gli occhi:  imbevete una garza con acqua calda e un cucchiaino di sale e  posizionatelo  sopra gli occhi, così da renderli meno gonfi e diminuire d’ampiezza le fastidiose borse, donando agli occhi una nuova visione, fresca e genuina.

Questi sono solo alcuni dei vari utilizzi del sale ce ne sono tanti altri da scoprire.

Rimedi naturali per avere una pelle sana

Ciao a tutti , oggi voglio parlarvi dell’importanza di prendersi cura della propria pelle per contrastarne l’invecchiamento. Mantenere una pelle sana e luminosa non dona solo bellezza al proprio aspetto esteriore ma dona anche un senso di armonia con se stessi. Vi sono dei metodi naturali per mantenere la pelle sana. In natura ci sono moltissimi componenti grazie ai quali è possibile contrastare e prevenire l’insorgere delle rughe. Nei ribes, nelle mandorle amare, nel miele e nel latte fermentato, si scoprono cure di bellezza, si tratta effettivamente di componenti le cui azioni sulla pelle hanno effetti benefici e che inducono l’ eliminazione della pelle morta che si trova in superficie. Chi non ha provato un rimedio naturale della “nonna” per il mal di testa o per il mal di pancia o per migliorare l’aspetto dei capelli? Esistono anche dei rimedi naturali per mantenere la pelle sana e fresca e gli ingredienti si trovano semplicemernte daal fruttivendolo sotto casa e in erboristeria. Di seguito elenco alcuni rimedi per avere una pelle sana morbida e vellutata. rosmarino saturnostoreblogRimedio naturale a base di rosmarino: Bollire 50 g di fiori e foglie di rosmarino in un litro d’acqua bollente per dieci minuti: ogni sera va imbevuto un panno dentro al bollito e applicato sul viso e sul collo per 45 minuti. Dopo risciacquare con acqua tiepida. Questo serve per purificare la pelle del viso e del decoltè. Un rimedio contro le prime righe invece è il seguente: macerate per 15 giorni la buccia di alcune mele cotogne in sufficiente acquavite, successivamentre filtrare e conservare in una bottiglia chiusa ermeticamente. Questa lozione ricavata  va applicata sul viso con un batuffolo di cotone due volte al giorno. A lungo andare avrete degli ottimi risultati. Un altro rimedio molto buono è con lo yogurt. Applicate un vasetto di yogurt bianco direttamente sulla pelle attendete 30 minuti dopodichè risciacquatevi con acqua tiepida. L’acido lattico nello yogurt aiuta a ridurre le dimensioni dei pori, stringe la pelle e rimuove epidermide morta. Questi sono solo alcuni dei metodi naturali per avere una pelle del viso sempre sana scegliete il vostro preferito e poi fatemi sapere come va.  ;)

Burrocacao, come farlo in casa

Oggi parliamo di burrocacao. Il burrocacao è uno dei cosmetici più semplici da preparare in casa e anche con un costo irrisorio.  Ecco la ricetta per creare un balsamo labbra fai da te all’olio di argan e vaniglia, con burro di karitè, olio di jojoba e cera d’api.  Seguite le istruzioni e in una decina di minuti potrai creare il tuo fantastico balsamo labbra nutriente e profumato!

 

 

Ingredienti per 4 stick:

5 grammi di olio di jojoba

3,5 grammi di burro di karitè

3,5 grammi di olio di argan

2 grammi di cera d’api

2 grammi di tocoferolo (vitamina E)

10 gocce di essenza di vaniglia

Preparazione:Metti in un piccolo contenitore l’olio di jojoba, l’olio di argan, il burro di karitè, la cera d’api e il tocoferolo. Pesa tutto con una bilancia di precisione.Puoi sciogliere il composto a bagnomaria oppure al microonde: una volta che tutti gli ingredienti sono sciolti puoi aggiungere l’essenza di vaniglia e poi versare subito il burrocacao negli stick o nei vasetti da balsamo labbra.                                                                                                           Lascia raffreddare e solidificare completamente: dopo poche ore potrai già utilizzarlo. Il risultato? Labbra morbide, ultra nutrite e lucidate.

Labbra: Come proteggerle e mantenerle giovani!

Ciao a tutti oggi vi voglio parlare di come proteggere le labbra. Le labbra esprimono sensualità e per questo possono esercitare sugli altri una notevole attrazione, ma come si fa ad avere una bocca morbida, sensuale, praticamente al bacio? Proteggere la pelle delicata delle labbra è la prima cosa da fare. La pelle delle labbra è molto delicata e non contiene emollienti naturali prodotti dalle ghiandole sebacee. Per questo motivo si disidratano e si screpolano con molta facilità e diventano vulnerabili  alle aggressioni dei fattori esterni, si possono proteggono tenendole sempre idratate. Di giorno, l’ideale e usare il burro cacao o un gloss; di sera meglio un rossetto che contiene un idratante, ma d’inverno quando le sentite “secche” e si screpolano facilmente, bisogna proteggetele di più. Prima di uscire, e parecchie volte mentre siete fuori, proteggetele con uno stick emolliente. Le labbra non lo trattengono, quindi rimettetelo ogni volta che mangiate, bevete o vi strofinate le labbra. Anche un rossetto cremoso aiuta ad ammorbidire le labbra già screpolate, dà un po’ di protezione e aiuta a prevenire le screpolature. Un rossetto non si limita a colorare più o meno intensamente le labbra, (più è scuro il rossetto maggiori sono i pigmenti colorati e più a lungo durerà sulle labbra),ma contiene fattori emollienti e idratanti che rendono le labbra morbide, e molto spesso fattori protettivi, una vera barriera contro l’inquinamento atmosferico e contro i raggi UVA. I migliori prodotti per le labbra screpolate, sono quelli che contengono fra gli altri ingredienti, la cera d’api. La lanolina è un vero toccasana per le labbra disidratate, si trova in farmacia. L’ideale è stenderla la sera sulle labbra struccate e lasciarla agire tutta la notte. Anche l’olio di mandorla, l’olio di germe di grano, la vasellina e il mentolo rendono le labbra morbidissime. Prima di stendere il rossetto, spazzolate le labbra per eliminare le pellicine. Anche il sole brucia le labbra e provoca secchezza e desquamazione, proprio come al resto del corpo. Per proteggervi dai raggi del sole sia in montagna che al mare, è indispensabile proteggere le labbra con un lipgloss o con un burro cacao che contenga filtri solari e difenda dai raggi UVA. Anche il contorno delle labbra, come quello degli occhi, è soggetto all’ invecchiamento . Le rughe che segnano il contorno della bocca offuscano la freschezza del viso e quindi  per mantenerlo il più a lungo giovane è bene averne cura seguendo dei piccoli ma basilari consigli: Struccate sempre le labbra accuratamente. Una volta alla settimana eseguite una delicata esfoliazione con latte detergente e un po’ di zucchero. Eviterete in questo modo che la pelle del contorno si ispessisca, invecchiando l’aspetto delle labbra, e che si formino dei comedoni. Quando applicate la crema idratante sul viso, massaggiatela anche sulle labbra con leggeri movimenti rotatori. Anche se non vi truccate, abituatevi a mettere sempre, mattino e sera, soprattutto d’inverno, del burro cacao. Seguendo questi semplici consigli avrete sempre delle labbra perfettamente morbide. Provate e scrivetemi il vostro parere ;)

Viso seducente?.. ecco come…

Ora che l’autunno è iniziato, ecco alcuni consigli per trucare il viso in modo da dare alla pelle un aspetto seducente e naturale. In generale il consiglio, grazie al trucco, è di giocare sui contrasti di colore e di luci e ombre, agendo in modo diverso secondo che abbiate il viso abbronzato oppure pallido.  Nello specifico se avete la pelle dorata o se desiderate mantenere un aspetto estivo e abbronzato enche ora che non è più estate il consiglio è di stendere un velo di crema colorata per il viso. Quale colore di rosseto e di ombretto usare per il viso dalla pelle dorata? Usate un rossetto ambrato e come ombretto si consiglia un tocco di fard dorato perchè l’ambra e l’oro creano un gioco di contrasti ideale, donando punti di luce accesi sulla pelle del viso abbronzate e quindi più scura. Per chi invece ha la pelle chiara per valorizzarne il pallore si consiglia di giocare sui contrasti di colore. Come? Applicate un lieve strato di fondotinta satinato e argentato e abbinateci un rossetto di un rosso acceso. Vedrete che in entrambi i casi otterete un viso seducente provate…. ;)

Rinforzare il sistema immunitario: 10 cosigli

Con gli sbalzi di temperatura e il cambio di stagione è facile ritrovarsi ammalati, per questo motivo rafforzare il proprio sistema immunitario è utilissimo per evitare di passare molti giorni a letto tra starnuti e medicine. Ora vi svelo 10 buoni sistemi per rafforzare il nostro sistema immunitario in maniera naturale e semplice. Per prima cosa bevete limoni. Il limone ristabilisce l’equilibrio acaido-alcalino, bere spremute fresche di limone diluite in acqua o usate come condimento nelle insalate, aiutano a mantenere il clima interno del corpo ad un PH capace di aiutare lo sviluppo dei batteri utili invece che dei virus o batteri dannosi.  Per seconda cosa usate delle erbe.  Integratori e tinture madri a base di erbe possono essere un grande aiuto per il sistema immunitario, soprattutto durante l’inverno. Oli essenziali e medicine basate sulle piante sono tutte ben accette. Dormire una notte intera di buon sonno è un altra cosa molto importante . Il corpo ha bisogno di minimo 6 ore di sonno ad un massimo di 10 per notte, assecondate sempre il vostro fabbisogno; il sonno è collegato all’equilibrio ormonale, fa dimagrire, ragionare e pensare meglio, inoltre migliora l’umore e rende la pelle più luminosa. Mangiare abbastanza proteine è importante. Le proteine mantengono in salute il corpo, la mente e il sistema immunitario; le diete povere di proteine tendono ad essere molto ricche di carboidrati che vengono convertiti in glucosi e aumentano la glicemia nel sangue sforzando maggiormente pancreas e sistema immunitario. Bevere molta acqua è fondamentale.  Molti mal di testa insorgono perché la gente non beve molta acqua: mal di testa e sete sono sintomi di disidratazione. Beviamo poco caffè.  Alcuni recenti studi indicano il cioccolato e il caffè gli alimenti peggiori da assumere per la propria salute e per il proprio sistema immunitario. La caffeina sottrae al nostro corpo minerali e vitamine, e ci disidrata. Evitiamo lo zucchero raffinato. Lo zucchero bianco può creare molti problemi al sistema immunitario, si consiglia di eliminarlo per trarne vantaggi sull’energia, sul peso, sulle capacità di ragionare più lucidamente. Optare per zuccheri più salutare come il succo d’agave e di stevia, mentre evitate dolcificanti artificiali. Mangiamo molta frutta e verdura. Grazie alla loro elevata quantità di antiossidanti, vitamine, minerali ed enzimi sono un toccasana per la salute; molte vitamine, tra cui quella C, sono antiossidanti e proteggono le cellule, incluse quelle del sistema immunitario da danni delle tossine. Stiamo un po’ di tempo al freddo.  Stare un po’ di tempo fuori aiuta il fisco a rafforzarsi; la maggior parte di noi passa il 90% della propria vita in ambienti chiusi, respirando germi di altre persone. Un po’ di aria aperta e freddo aiutano la stimolazione della tiroide. Dedichiamoci a noi stessi. Non dimenticate di ritagliarvi del tempo per voi stessi, state insieme agli amici, concedetevi un massaggio, un bagno caldo o dell’esercizio fisico. Scaricate lo stress e le ansie, createvi uno spazio tutto per voi, costruitevi un ambiente pieno d’amore e gioia e non trascuratevi. Fate attenzione ai primi accenni di raffreddore e mal di gola e intervenite prima che questi peggiorino.

Come truccarsi al rientro delle vacanze

Ciao a tutti oggi spieghiamo come truccarsi al rientro delle vacanze quando la pelle è abbronzata.  Per valorizzare il viso il segreto è prestare particolare attenzione a come trucchiamo gli occhi. Puntiamo a usare il nero perchè dona intensità allo sguardo. Scegliamo prima di tutto una matita ovviamente nera nella versiona waterproof così è resistente all’acqua, passiamo la matita nella parte interna delle palpebre inferiori così si ottine uno sguardo più seducente, intenso e femminile.Per l’ombretto scegliamo quello in polvere e lo scegliamo nei tono vivaci così da risaltare sulla nostra pelle abbronzata e così illuminiamo anche il viso. L’ombretto lo scegliamo in bare al nostro colore dei capelli, per chi ha i capelli castani o neri il consiglio è di usare un ombretto roso o fucsia perchè risalta meglio. Per chi ha incùvece i capelli biondi si consiglia un ombretto dai toni ambrati e caldi in armonia con il colore dei capelli, anche le tinte oro o arancione vanno bene. Per i capelli rossi invece vanno bene tutti i toni del verde e del prugna. Bopo aver applicato e sfumato l’ombretto tracciamo una riga sottile di eye-liner sul bordo della palpebra superiore,immediatamente accanto all’attaccatura delle ciglia . Lariga dell’eye-liner può essere lasciata netta e visibile oppure accuratamente sfumata. Mi raccomando usiamo l’eye-liner perchè dona allo sguardo una maggiore intensità e inoltre dona agli occhi una forma orientaleggiante e allungata. Dopo aver applicato l’ombretto e l’eye-liner passiamo al mascara. Il mascara permette di avere ciglia più lunghe e seducenti inoltre evita anche che i raggi solari possano schiarire in alcuni punti le ciglia creando un effetto antiestetico.Applichiamo il mascara a fine trucco e solamente sulle ciglia superiori, sopratutto su quelle più esterne, e quando lo stendiamo ricordiamoci di tendere leggermente le palpebre verso l’alto cosi evitiamo di macchiarci. :)

Maschere per curare al meglio i capelli…..

Buona giornata a tutte oggi vorrei proporvi delle maschere fai da te per i capelli, per poterli curare al meglio così da averli sempre sani e splendenti. Iniziamo con uno shampoo , per prepararlo ci vogliono:                                             3 rossi d’uovo  del rhum olio di mandorle e limone. Per prepararlo pocedete in questa maniera:                                                  Sbattatete i 3 rossi d’uovo con 2 cucchiai di rhum e un cucchiaino di olio di mandorle fino ad ottenere un’emulsione cremosa.Bagnate i vostri capelli e ricopriteli con il preparato. Lasciate riposare per 5 minuti. Prendetevi il tempo per massaggiare i capelli dopo di che sciaquateli molto bene e per ultimo sciacquateli con acqua e succo di limone. Il risultato saranno capeli idratati e luminosi.Per i capelli secchi ci sono molte maschere ma quelle che mi sento di consigliarvi sono le due seguenti. Per la prima serve un rosso d’uovo del miele e dell’ olio di oliva.Mischiamo il rosso d’uovo con un cucchiaio di miele e due cucchiai di olio di oliva.Applichiamo la maschera sulle lunghezze e sulle punte copriamo il tutto con un sciugamano caldo o se preferite con della pellicola trasparente. Lasciamo in posa per 30 minuti e poi sciacquiamo con acqua tiepida meglio se fredda. Il risultato saranno dei capelli splendenti.La seconda maschera che vorrei proporvi sempre per i capelli secchi si prepara con dell’ olio di oliva olio di argan e del burro.In una ciotola, versiamo un bicchiere di olio d’oliva, un bicchiere di olio d’argan e mezzo bicchiere di burro sciolto a bagnomaria. Alla sera applichiamo la maschera sui capelli poi li avvolgiamo con della pellicola trasparente e andiamo a dormire. Al mattino gli diamo una bella sciacquata. il risultato saranno dei capelli idratati e luminosissimi. Queste due maschere per i capelli secchi sono da fare ogni 2/3 giorni. Adesso vi propongo 2 maschere per chi come me ha i capelli grassi per cui garantisco personalmente che funzionano a meraviglia ;) .440_0_1876072_150253

Per la prima maschera che vi propongo ci serve dell’argilla verde sale grosso ed acqua. Mischiamo una manciata di argilla verde con il sale grosso e aggiungiamo l’acqua fino ad ottenere un impasto denso. Applicate la maschera per 15 minuti e sciacquate abbondantamente. Potete fare l’ultimo risciascquo con aceto e acqua. I risultati di questa maschera sono davvero favolosi. L’eccessiva secrezione di sebo viene assorbita dall’argilla così i nostri capelli saranno luminosi senza risultare grassi! La seconda è ancora più semplice della prima serve dello yogurt bianco e dell’essenza di limone. Mischiamo qualche goccia di essenza di limone allo yogurt applichiamo l’impasto e lasciamo in posa per 10 minuti e poi sciacquiamo. Il limone, ottimo per dare lucentezza al capello, lo renderà meno grasso. Questa maschera fai-da te è anche ottima contro la forfora. per mia esperienza preferisco la prima che ho proposto per i capelli grassi ora provate voi quella che vi ispira di più tra quelle proposte e poi ditemi se ne siete soddisfatte…. aspetto i vostri comenti ;)