space

Continua la missione sulla ISS di Luca Parmitano.

Continua la missione del nostro Maggiore dell’ Aereonautica Militare Italiana   Luca Parmitano a bordo della Stazione Spaziale  Internazionale  ISS .

Dal suo racconto ci spiega che le giornate sono molto intense e piene di soddisfazioni ,di intenso lavoro gratificante e piene anche di esperimenti scientifici pre-programmati!parmitano_astronauta

Luca in questi giorni ha raccontato di ammirare da lontano la terra con entusiasmo e di riempirsi gli occhi di mille tonalita’ di blu’ che  evidenziano  il nostro pianeta ,dove da lassu’ non si notano confini e dove non si riesce a calcolare l’altezza di una montagna o la profondita’ di una valle ma, si riesce benissimo ad ammirare ogni angolo del nostro pianeta.

L’astronauta italiano dell’ ESA  sta inviando molte fotografie a terra ,proprio per esprimere i suoi concetti al meglio e raccontarci ogni sua senzazione, tanto e’ che dice di non aver tempo di leggere libri o fare altre cose ,in quanto avrà tempo di farlo quando tornerà a terra e di volersi godere il piu’ possibile la missione e il privilegio di essere lassu’ insieme ai suoi compagni di avventura.

Dice che da quell’altezza (400KM) pensa spesso a tutto cio’ che succede sulla terra di brutto per l’umanita’ ,come la lotta di potere , la gente che imbraccia armi e  combatte , i confini  territoriali imposti  dall’uomo o  come abbiamo imparato a conoscere la terra in termini di continenti , dove  tutte queste cose viste da lassu’ sembrano assurde ,distanti ,inutili!

Luca sta anche affrontando e realizzando esperimenti scientifici come : Pro-KSpinal Ultrasound    Ultrasound   BCAT

Un altro esperimento su cui lavora Luca  in questi giorni è Robonaut   un robot che dovra’ aiutare in seguito gli astronauti a lavorare con piu sicurezza e chiaramente settimo membro dell’equipaggio!

Altro straordinario lavoro che ha visto protagonista Luca , e’ l’istallazione di una Pompa idraulica   nel  Columbus definito lavoro di grande responsabilita’ e di vitale importanza .

 

 

Luca_Parmitano_fullwidth

Luca, proprio oggi 09/07/13 uscirà  dalla ISS per una missione Extraveicolare  EVA che durera’ circa 8 ore ,dove il nostro astronauta dopo lunghi preparativi e insieme al suo collega Chris Cassidy apporteranno alcune modifiche per  accogliere altri moduli futuri ,effettueranno anche alcune installazioni e riparazioni alla stazione stessa che li terra’ impegnati per circa 8 ore viaggiando a circa 28000KM all’ora intorno alla Terra , dove  vi e’ possibilita’ di seguire la diretta dalle ore 13.00  da QUI

Astronauts_work_outside_Columbus_to_remove_experiments_from_the_external_platform_fullwidth

Auguri Luca , ti seguiremo

BY SATURNOStore!

Luca Parmitano

Luca Parmitano ,

è l’astronauta italiano che si trova a bordo della stazione spaziale  ISS (international space station ) grande come un campo di calcio a  400 KM sopra le nostre teste, dove vi rimmarrà   per un lungo periodo, con uno svolgimento di missione che va da un livello ingegneristico ad un livello scientifico e di sperimentazione  anche direttamente  sulla  sua persona .Ci sarà per il nostro Astronauta, Maggiore dell’ aereonautica militare italiana,  anche una missione Extravecicolare in programma (passeggiata spaziale ) al fine di effettuare lavori di manutenzione e anche di preparazione della stazione stessa all’istallazione di altri moduli che saranno inviati nei giorni a seguire durante la sua permanenza sulla stazione orbitante. Parmitano inoltre descrive questa fantastica esperienza come qualcosa di straordinario difficile da speiegare a parole , dove l’assenza di gravità ne fa da padrona e  il senso dell’alto e il basso vengono accantonati fino al rientro a terra previsto per questo autunno!

752829main_iss036e002224_1600_1600-1200

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’astronauta dice di stare bene e di essersi adattato alla vita della stazione spaziale senza nessun problema e di essere già a lavoro a pieno ritmo (circa 8 ore e mezza ),tanto e’ che non si e’ quasi accorto che una settimana e’ gia’ passata, di andare spesso nella cupola per scattare foto da inviare a terra a noi curiosi e di svolgere attività fisica programmata, al fine di salvaguardare l’organismo il quale subisce stress e deve adattarsi comunque a una condizione non naturale  in assenza di gravità.  Alla domanda su che  cosa gli manca di più dell’ambiente terrestre egli risponde : ” un bel caffe’ espresso”……

cupola-iss025e009840

 

 

 

 

 

 

 

Quindi in attesa che il veicolo ATV contenente strumentazione , ricambi , e scorte alimentari per gli Astronauti  lanciato qualche giorno fa e in orbita, in procinto di attraccare allaISS  facciamo tutti i migliori Auguri al nostro Astronauta  Luca Parmitano.

Intervista al nostro Astronauta Luca Parmitano