Bellezza

Il latte ti fa bella.. trattamenti fai da te!

Oggi parliamo del latte e dei suoi utilizzi. Il latte non è solo buono da bere, alle innumerevoli proprietà nutritive si aggiungono insospettabili doti anche nel campo cosmetico. Il latte è un valido alleato per contrastare la secchezza e la disidratazione  cutanea, ma anche per mantenere la pelle giovane e per distendere i nervi dopo una giornata faticosa. Vediamo qualche “ricetta” per usare il latte come cosmetico casalingo, latte magari avanzato o scaduto da qualche giorno, questa è un’idea perfetta di riciclo anti spreco. Prima “ricetta” bagni rilassanti.  Immergere il proprio corpo nel latte rende liscia e morbida la pelle. L’acido lattico è infatti un idratante ideale per le pelli sensibili grazie alla sua delicata azione di peeling, in più il grasso del latte ha un calmante per la cute stressata e ne ripristina l’equilibrio lipidico. Per beneficiare di questo trattamento di bellezza non è necessario rivolgersi a centri di benessere ma basta attrezzarsi un po’ a casa propria. Per un bel bagno profumato di latte e miele riempite la vasca versando nell’acqua mezzo bicchiere di olio bagno-nel-lattedi oliva e 10 gocce del vostro olio essenziale preferito, a parte sciogliete in 2 litri di latte mezza tazza di miele, meglio una varietà poco densa come ad esempio miele di acacia o il millefiori, fatto questo versate il tutto nella vasca aggiungendo 2 manciate di sale. A questo punto non vi resta che immergervi, magari creando un atmosfera rilassante con qualche candela profumata e il giusto sottofondo musicale. un altro bagno tonificante è quello al atte e farina di mais: mescolare con un frullatore una tazza di amido di mais con 2 tazze di latte in polvere e poi versare la miscela nella vasca, aggiungete a vostro piacimento qualche goccia di olio profumato. Gli usi del latte in campo estetico però non finiscono qui, la vitamine B presente nel siero è perfetta per eliminare le cellule morte, favorendo così la rigenerazione cellulare e rinforzando le fibre , capelli e unghie.  E’ possibile preparare delle maschere di bellezza che come effetto immediato doneranno nuovo splendore e luminosità alla pelle. Come quella a base di latte e argilla, che si ottiene mescolando 3 cucchiai di argilla in polvere e uno di miele in 3 cucchiai di latte fino ad ottenere una pasta cremosa e uniforme, da applicare sul viso per 20 minuti. Valido aiuto per le pelli arrossate sono invece il miele e la farina, mescolate in un cucchiaio di latte un cucchiaio di miele e uno di farina fino a far scomparire tutti i grumi. Dopo l’applicazione tenete il composto per 15 minuti e poi risciacquate, la vostra pelle irritata e magari un pò tagliata per il freddo o dal vento, beneficerà del potere cicatrizzante  e antibatterico delle sostanze zuccherine contenute nel miele. Anche gonfiori e occhiaie non hanno vita facile con il latte, una maschera fatta con un tuorlo, un cucchiaio di miele millefiori, uno di oliva e uno di latte fresco con un applicazione di soli 10 minuti produrrà un effetto quell’effetto tensore necessario e far sparire le fastidiose borse. e’ importante però sciacquarsi con acqua fredda che, come noto, restringe i pori.                                                                                                                                         Con il latte si possono naturalmente preparare anche creme e struccanti, poichè la sua base grassa lo rende un valido detergente con proprietà emollienti. Se avete le mani secche non rinunciate a una normale crema idratante, ma prima usate questo trucco per nutrire la pelle in profondità. Immergete un asciugamano in acqua e latte molto caldi, mettete acqua e latte in proporzioni uguali, circa 200 ml ciascuno, poi strizzate bene l’ asciugamano a questo punto infilate le mani nell’asciugamano e aspettate fino al completo rilascio del calore. Per struccarvi invece mescolate in una bottiglietta latte e olio, scegliendo in erboristeria l’oli0 che preferite tipo avocado ricco di vitamina E,  jojoba o karitè che è antirughe questi olii sono ottime alternativa all’olio di oliva che comunque va bene. Più l’olio sarà leggero e delicato e più facilmente sarà assorbito dall’epidermide, di conseguenza scorrerà meglio sulla pelle togliendo il make-up in un attimo.

 

 

 

Rimedi naturali per avere una pelle sana

Ciao a tutti , oggi voglio parlarvi dell’importanza di prendersi cura della propria pelle per contrastarne l’invecchiamento. Mantenere una pelle sana e luminosa non dona solo bellezza al proprio aspetto esteriore ma dona anche un senso di armonia con se stessi. Vi sono dei metodi naturali per mantenere la pelle sana. In natura ci sono moltissimi componenti grazie ai quali è possibile contrastare e prevenire l’insorgere delle rughe. Nei ribes, nelle mandorle amare, nel miele e nel latte fermentato, si scoprono cure di bellezza, si tratta effettivamente di componenti le cui azioni sulla pelle hanno effetti benefici e che inducono l’ eliminazione della pelle morta che si trova in superficie. Chi non ha provato un rimedio naturale della “nonna” per il mal di testa o per il mal di pancia o per migliorare l’aspetto dei capelli? Esistono anche dei rimedi naturali per mantenere la pelle sana e fresca e gli ingredienti si trovano semplicemernte daal fruttivendolo sotto casa e in erboristeria. Di seguito elenco alcuni rimedi per avere una pelle sana morbida e vellutata. rosmarino saturnostoreblogRimedio naturale a base di rosmarino: Bollire 50 g di fiori e foglie di rosmarino in un litro d’acqua bollente per dieci minuti: ogni sera va imbevuto un panno dentro al bollito e applicato sul viso e sul collo per 45 minuti. Dopo risciacquare con acqua tiepida. Questo serve per purificare la pelle del viso e del decoltè. Un rimedio contro le prime righe invece è il seguente: macerate per 15 giorni la buccia di alcune mele cotogne in sufficiente acquavite, successivamentre filtrare e conservare in una bottiglia chiusa ermeticamente. Questa lozione ricavata  va applicata sul viso con un batuffolo di cotone due volte al giorno. A lungo andare avrete degli ottimi risultati. Un altro rimedio molto buono è con lo yogurt. Applicate un vasetto di yogurt bianco direttamente sulla pelle attendete 30 minuti dopodichè risciacquatevi con acqua tiepida. L’acido lattico nello yogurt aiuta a ridurre le dimensioni dei pori, stringe la pelle e rimuove epidermide morta. Questi sono solo alcuni dei metodi naturali per avere una pelle del viso sempre sana scegliete il vostro preferito e poi fatemi sapere come va.  ;)

Biopoint Orovivo: distillati di bellezza!

Ciao a tutti oggi voglio parlarvi di un prodotto di bellezza per i capelli. Questo prodotto è della Biopoint ed è la linea orovivo.  La linea orovivo della Biopoint sono dei preziosi trattamenti dalle texture setose e sensoriali, ricchezza purissima che avvolge il capello. Con questo trattamento i capelli sono sorprendentemente leggeri, setosi e brillanti. La fragranza ambrata dal vellutato fondo di vaniglia, avvolge i capelli creando un’esclusiva esperienza sensoriale. Quale è il segreto di questa linea? Il segreto è l’olio di Argan ricco di vitamine E che fortifica i capelli donando estrema leggerezza e incredibile setosità; l’Olio di Cipero che addolcisce e dona volume ai capelli, rendendoli facilmente districabili e vellutati al tatto; l’Olio di Semi di Lino, ricco di vitamina F, che  conferisce compattezza e lucentezza al capello. Questa linea comprende Shampoo di bellezza, maschera di bellezza, Elisir di bellezza e Distillati di bellezza. Orovivo è una linea particolarmente attiva per la bellezza dei nostri capelli ed è diventata famosa grazie all’elisir di bellezza a base di olio di Argan ,che come gia detto, è un vero toccasana pe i capelli sciupati secchi ed opachi.Oggi voglio parlarvi dei distillati di bellezza.

0-6648e97d-600

I flaconcini che vedete qui a lato sono i distillati di bellezza, ovvero delle boccette da 20 ml di prodotto contenente diversi olii che si prendono cura deinostri capelli. Queste 6 boccette di prodotto dureranno per moltissime applicazioni in quanto il prodotto è molto concentrato e ne basta veramente poco per nutrire tutte le lunghezze di capelli I distillati di bellezza si applicano sui capelli umidi dopo lo shampoo e si lasciano agire qualche minuto prima di sciacquare. Anche questi come tutta la linea di Orovivo hanno una profumazione “magica” un pò dolce e un pò esotica… vermente inebriante.  Già dalla prima applicazione si nota il capello più morbido e setoso. Applicazione dopo applicazione il capello ritrova tutto il suo benessere per un risultato veramente favoloso in quanto i capelli sembrano rigenerati. A chi sono consigliati questi distillati di bellezza della Orovivo della biopoint?  Sono sicuramente consigliati a tutte le persono che hanno i capelli spenti e opachi capelli senza tono sfibrati e disidratati. Ma lo possiamo usare tutti per mantenere i nostri capelli come una favola. E consigliato anche nei cambi di stagione quando si tende a perdere più capelli. Provatelo e poi ditemi le vostre impressioni le aspetto!!! ;)

Barrette dietetiche? Impariamo a farle in casa….

Le Barrette dietetiche sono molto amate da noi donne perchè aiutano nella battglia contro il grasso, ma riusciamo a preparale in casa in modo da risparmiare e sapere cosa ingeriamo? La barrette dietetiche vanno sempre molto forte, soprattutto nei periodi che anticipano la prova costume, ma spesso anche quelle delle migliori marche hanno al loro interno grassi idrogenati, oli vegetali, coloranti e conservanti che danneggiano la salute. Per risparmiare qualche soldo è possibile realizzare in casa delle deliziose e sopratutto  salutari barrette dietetiche e con la consapevolezza degli ingredienti che si usano. Queste barrette dietetiche devono avere tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni, si possono consumare in sostituzione di un pasto calorico ma senza diventare un’abitudine. Ora vediamo come prepararle.

Ingredienti per 4 barrette medie:

  • 1 yogurt povero di grassi da 150 gr;
  • 70 gr di fiocchi d’avena;
  • 50 gr di proteine in polvere;
  • 2-3 albumi;
  • 80 gr di mandorle tritate;
  • 10 gr di lecitina;
  • frutti rossi spezzettati.

 

 

 

 

 

Procedimento per la preparazione

Si prende una ciotola e si mettono fiocchi d’avena, proteine in polvere, mandorle tritate, frutti rossi spezzettati e lecitina che serve a tenere compatto il tutto. Si unisce yogurt e albumi e si mescola con un cucchiaio di legno, poi si versa il composto in uno stampo rettangolare, si modella in superficie e si lascia indurire. Infine, con un coltello si taglia il panetto in 4 barrette. Mangiare 2 barrette al posto di un pasto.

Barrette proteiche

Si usano molto nel mondo del fitness, non vanno utilizzate come pasti sostitutivi ma come integratori. Mangiare con moderazione per evitare diarrea, dolori addominali e scompensi generali.

Ingredienti per 6 barrette dietetiche:

  • 120 gr di fiocchi d’avena, di cui 30-35 gr destinati alla copertura finale;
  • 50 gr di proteine del siero del latte in un gusto a scelta (nocciola, vaniglia, ecc);
  • 20 gr di cacao amaro in polvere;
  • un arancio (scorza);
  • un albume;
  • 10 gr di inulina, una fibra solubile;
  • 10 gr di lecitina di soia, in sostanza un emulsionante utile per compattare il composto

 

 

 

 

 

Procedimento per la preparazione delle barrette dietetiche:

In una ciotola mettiamo i fiocchi d’avena, le proteine in polvere, il cacao amaro, la lecitina e l’inulina, grattugiamo la scorsa d’arancio e aggiungiamola agli ingredienti.

Poi aggiungiamo l’albume e mescoliamo con un mestolo di legno per amalgamare, unire il miele e continuare a girare; dopo qualche minuto, con dei guanti impostiamo il composto tra le mani e formiamo una pallina solida e compatta.

Schiacciamola e modelliamola con le mani fino a darle una forma piatta e rettangolare, poi stendiamo sulla base dei fiocchi d’avena in modo da ricoprire il tutto, facciamo riposare per qualche minuto e tagliamo il panetto per realizzare le nostre sei barrette. La barrette si possono conservare in frigo per massimo 10 giorni.  Adesso provate a farle anche voi poi fatemi sapere come sono venute!! ;)

maschera per capelli allo yogurt

Vi propongo una favolosa maschera per i capelli allo yogurt, per far riprendere completamente la nostra chioma da tutte le occasioni di vero e proprio stress .
Niente paura, non è assolutamente nulla di complicato né da realizzare né successivamente da utilizzare, anzi, se ci è riuscita la sottoscritta allora per voi sarà una passeggiata.
Per questo spettacolare ed utilissimo scrub ci occorrono pochissimi ingredienti e tutti trovabilissimi, forse alcune di voi li avranno già addirittura in frigorifero e nella dispensa quindi non preoccupatevi neanche di questo elemento, si tratta di prodotti che tutte noi possediamo in casa: zucchero, meglio se di canna, il vostro shampoo abituale ed un vasetto di yogurt bianco.
zucchero  yogurt

La prima cosa da fare è applicare lo zucchero e lo shampoo sul cuoio capelluto, non sulle ciocche, massaggiandolo ripetutamente in modo da far penetrare bene il composto e in maniera che anche la circolazione si attivi sempre di più andando a combattere anche fastidi come la forfora.
Massaggiate tranquillamente, niente fretta in questa operazione!
Successivamente passiamo poi al resto dei capelli, al fusto, ed è qui che spunta lo yogurt: lo dovrete utilizzare lungo tutta la chioma, sia cute che punte, stendendolo bene, mischiandolo accuratamente.
Una volta lasciato in posa questo scrub per circa 20 minuti procedete allora con un potente risciacquo.
Vedrete che, appena asciugati i capelli, noterete già una grandissima differenza.
Io lo ho provato e i miei capelli ne hanno veramente tratto beneficio…
Provatela e poi ditemi le vostre impressioni… le aspetto!! ;)

Proprietà benefiche del lievito di birra…

Lo sapevate che il lievito di birra è un ottimo amico della nostra bellezza?
Il lievito di birra infatti, ha un elevato potere nutritivo in quanto contiene: sali minerali come potassio, calcio, fosforo, zinco, cromo, ferro e selenio;vitamine del gruppo B; proteine.

Esso svolge inoltre un’ ottima azione depurativa per il fegato e per la nostra pelle e ripristina la flora batterica intestinale, rafforza e favorisce la crescita di unghie e capelli e favorisce l’eliminazione delle sostanze cancerogene .Le scaglie di lievito di birra fresco possono essere consumate nell’insalata, nel riso, in altri piatti o utilizzate per preparare delle salse. Mescolato al cibo, ne facilita la digestione, soprattutto nel caso di carboidrati .Per nutrire e donare lucentezza alla pelle del viso, vi consiglio una maschera da realizzare sciogliendo un panetto di lievito di birra con poche gocce di acqua, stendere per circa dieci minuti e risciacquare con acqua tiepida. Vi assicuro che al risciacquo avvertirete una sensazione di freschezza e noterete che una pelle del viso maggiormente levigata.

Come mettere l’ombretto

Volete imparare a mettere l’ombretto alla perfezione? Allora scopriamo insieme come.

Per prima cosa nel vostro beauty case dovreste sempre avere almeno tre tonalità di ombretto: una tinta chiara da applicare nell’interno dell’occhio e sull’arcata sopraccigliare per illuminare gli occhi, una tinta media per la palpebra mobile e una tinta più scura da stendere all’angolo esterno della palpebra per dare profondità.

Ora dovete fondere queste 3 tonalità di ombretto partendo sempre dalla sfumatura più chiara per arrivare alla più scura. Si può utilizzare un pennello o una spugnetta, da passare con delicatezza sulla palpebra; è importante non esagerare mai con l’ombretto o il risultato sarà troppo pesante. Sicuramente non volete che i vostri occhi sembrino ravvicinati e piccoli.

Per questo motivo, l’ombretto scuro va applicato solo all’angolo esterno della palpebra mobile e mai in quello interno: lì verrà stesa una pennellata di illuminante (del colore che preferite) per dare quel tocco di brillantezza al vostro sguardo.

19185_239430336182096_1922801396_n

 

 

 

Usate un primer o una base per ombretto:sono la chiave per avere un trucco preciso e a lunga durata invece di un ombretto sbavato.

Non usate ombretti perlati se non siete più giovanissime:gli ombretti luccicanti e perlati, soprattutto quando contengono glitter a volontà, illuminano molto gli occhi ma allo stesso tempo evidenziano le rughette, le palpebre pesanti e i segni di espressione. Se non potete fare a meno dei glitter usateli solo sull’arcata sopraccigliare.

Ricordate sempre che se truccate molto gli occhi usate solo un lucidalabbra e se mettete un rossetto di una tonalità accesa truccate pochissimo gli occhi per non sembrare delle maschere. Infine, per avere un ombretto perfetto, ricordate di usare il bianco: è un colore perfetto per rendere gli occhi più luminosi. Il segreto è applicare un tocco di matita bianca nell’angolo interno degli occhi: non solo li farà brillare, ma li renderà anche più grandi.