corpo

Barrette dietetiche? Impariamo a farle in casa….

Le Barrette dietetiche sono molto amate da noi donne perchè aiutano nella battglia contro il grasso, ma riusciamo a preparale in casa in modo da risparmiare e sapere cosa ingeriamo? La barrette dietetiche vanno sempre molto forte, soprattutto nei periodi che anticipano la prova costume, ma spesso anche quelle delle migliori marche hanno al loro interno grassi idrogenati, oli vegetali, coloranti e conservanti che danneggiano la salute. Per risparmiare qualche soldo è possibile realizzare in casa delle deliziose e sopratutto  salutari barrette dietetiche e con la consapevolezza degli ingredienti che si usano. Queste barrette dietetiche devono avere tutti i nutrienti nelle giuste proporzioni, si possono consumare in sostituzione di un pasto calorico ma senza diventare un’abitudine. Ora vediamo come prepararle.

Ingredienti per 4 barrette medie:

  • 1 yogurt povero di grassi da 150 gr;
  • 70 gr di fiocchi d’avena;
  • 50 gr di proteine in polvere;
  • 2-3 albumi;
  • 80 gr di mandorle tritate;
  • 10 gr di lecitina;
  • frutti rossi spezzettati.

 

 

 

 

 

Procedimento per la preparazione

Si prende una ciotola e si mettono fiocchi d’avena, proteine in polvere, mandorle tritate, frutti rossi spezzettati e lecitina che serve a tenere compatto il tutto. Si unisce yogurt e albumi e si mescola con un cucchiaio di legno, poi si versa il composto in uno stampo rettangolare, si modella in superficie e si lascia indurire. Infine, con un coltello si taglia il panetto in 4 barrette. Mangiare 2 barrette al posto di un pasto.

Barrette proteiche

Si usano molto nel mondo del fitness, non vanno utilizzate come pasti sostitutivi ma come integratori. Mangiare con moderazione per evitare diarrea, dolori addominali e scompensi generali.

Ingredienti per 6 barrette dietetiche:

  • 120 gr di fiocchi d’avena, di cui 30-35 gr destinati alla copertura finale;
  • 50 gr di proteine del siero del latte in un gusto a scelta (nocciola, vaniglia, ecc);
  • 20 gr di cacao amaro in polvere;
  • un arancio (scorza);
  • un albume;
  • 10 gr di inulina, una fibra solubile;
  • 10 gr di lecitina di soia, in sostanza un emulsionante utile per compattare il composto

 

 

 

 

 

Procedimento per la preparazione delle barrette dietetiche:

In una ciotola mettiamo i fiocchi d’avena, le proteine in polvere, il cacao amaro, la lecitina e l’inulina, grattugiamo la scorsa d’arancio e aggiungiamola agli ingredienti.

Poi aggiungiamo l’albume e mescoliamo con un mestolo di legno per amalgamare, unire il miele e continuare a girare; dopo qualche minuto, con dei guanti impostiamo il composto tra le mani e formiamo una pallina solida e compatta.

Schiacciamola e modelliamola con le mani fino a darle una forma piatta e rettangolare, poi stendiamo sulla base dei fiocchi d’avena in modo da ricoprire il tutto, facciamo riposare per qualche minuto e tagliamo il panetto per realizzare le nostre sei barrette. La barrette si possono conservare in frigo per massimo 10 giorni.  Adesso provate a farle anche voi poi fatemi sapere come sono venute!! ;)

Rinforzare il sistema immunitario: 10 cosigli

Con gli sbalzi di temperatura e il cambio di stagione è facile ritrovarsi ammalati, per questo motivo rafforzare il proprio sistema immunitario è utilissimo per evitare di passare molti giorni a letto tra starnuti e medicine. Ora vi svelo 10 buoni sistemi per rafforzare il nostro sistema immunitario in maniera naturale e semplice. Per prima cosa bevete limoni. Il limone ristabilisce l’equilibrio acaido-alcalino, bere spremute fresche di limone diluite in acqua o usate come condimento nelle insalate, aiutano a mantenere il clima interno del corpo ad un PH capace di aiutare lo sviluppo dei batteri utili invece che dei virus o batteri dannosi.  Per seconda cosa usate delle erbe.  Integratori e tinture madri a base di erbe possono essere un grande aiuto per il sistema immunitario, soprattutto durante l’inverno. Oli essenziali e medicine basate sulle piante sono tutte ben accette. Dormire una notte intera di buon sonno è un altra cosa molto importante . Il corpo ha bisogno di minimo 6 ore di sonno ad un massimo di 10 per notte, assecondate sempre il vostro fabbisogno; il sonno è collegato all’equilibrio ormonale, fa dimagrire, ragionare e pensare meglio, inoltre migliora l’umore e rende la pelle più luminosa. Mangiare abbastanza proteine è importante. Le proteine mantengono in salute il corpo, la mente e il sistema immunitario; le diete povere di proteine tendono ad essere molto ricche di carboidrati che vengono convertiti in glucosi e aumentano la glicemia nel sangue sforzando maggiormente pancreas e sistema immunitario. Bevere molta acqua è fondamentale.  Molti mal di testa insorgono perché la gente non beve molta acqua: mal di testa e sete sono sintomi di disidratazione. Beviamo poco caffè.  Alcuni recenti studi indicano il cioccolato e il caffè gli alimenti peggiori da assumere per la propria salute e per il proprio sistema immunitario. La caffeina sottrae al nostro corpo minerali e vitamine, e ci disidrata. Evitiamo lo zucchero raffinato. Lo zucchero bianco può creare molti problemi al sistema immunitario, si consiglia di eliminarlo per trarne vantaggi sull’energia, sul peso, sulle capacità di ragionare più lucidamente. Optare per zuccheri più salutare come il succo d’agave e di stevia, mentre evitate dolcificanti artificiali. Mangiamo molta frutta e verdura. Grazie alla loro elevata quantità di antiossidanti, vitamine, minerali ed enzimi sono un toccasana per la salute; molte vitamine, tra cui quella C, sono antiossidanti e proteggono le cellule, incluse quelle del sistema immunitario da danni delle tossine. Stiamo un po’ di tempo al freddo.  Stare un po’ di tempo fuori aiuta il fisco a rafforzarsi; la maggior parte di noi passa il 90% della propria vita in ambienti chiusi, respirando germi di altre persone. Un po’ di aria aperta e freddo aiutano la stimolazione della tiroide. Dedichiamoci a noi stessi. Non dimenticate di ritagliarvi del tempo per voi stessi, state insieme agli amici, concedetevi un massaggio, un bagno caldo o dell’esercizio fisico. Scaricate lo stress e le ansie, createvi uno spazio tutto per voi, costruitevi un ambiente pieno d’amore e gioia e non trascuratevi. Fate attenzione ai primi accenni di raffreddore e mal di gola e intervenite prima che questi peggiorino.

Crema fai da te al cioccolato bianco

Ciao a tutti oggi voglio proporvi una crema fai da te golosissima al cioccolato bianco (che io del resto adoro).

 

Vediamo anzitutto il materiale occorrente, per preparare la crema:

1 contenitore chiuso ermeticamente con il coperchio;
2 parti di cioccolata bianca;
1 parte di olio di mandorle dolci;

olio essenziale di timo bianco.

Passiamo quindi ora alle fasi di preparazione della crema idratante al cioccolato:

anzitutto, sciogliere completamente a bagnomaria la cioccolata bianca;
aggiungere quindi lentamente l’olio di mandorle, mescolando dolcemente, onde amalgamarlo completamente con la cioccolata bianca disciolta;
a seguire, aggiungere infine l’olio di timo bianco, nella misura, rispetto al grado di profumazione desiderato, quindi amalgamarlo dolcemente, fino ad avere un composto fluido ed omogeneo;
lasciar quindi intiepidire il composto e versarlo infine nel contenitore;
una volta che la crema è fredda, chiudere ermeticamente il barattolo: la crema è pronta!

Sin dalle prime applicazioni di questa speciale crema la pelle risulterà più morbida e luminosa ma i risultati saranno davvero evidenti, solo grazie ad un costante impiego quotidiano: provare per credere!