spiaggia

Capelli splendenti tutta l’estate? Ecco come fare.

Dopo un inverno passato a stressare i nostri capelli con phon, coloranti e piastra, approfittiamo dell’estate per curarli! Sappiamo bene che dobbiamo proteggere la pelle dal sole, ma anche i capelli meritano la stessa cura! Spesso in estate tendiamo a trascurarli, invece è proprio questo il periodo in cui dovremmo dedicare a loro le attenzioni maggiori: il loro nemico numero 1, infatti, è proprio il sole, il numero 2 l’acqua di mare e, ancora peggio, il cloro della piscina.
E allora cominciamo con qualche semplice mossa rigenerante. 1. Spazzolarli mattina e sera.  2. Sciacquarli  con acqua fredda per rendeli più luminosi.3.Prima di andare al mare spruzzare un protezione sulle lunghezze e sulle punte.Io uso  due ottimi prodotti per la protezione dei capelli dal sole e dal cloro e li trovate Qui  oppure Qui 4. Non fare lo shampoo tutti giorni ma solo ogni 2/3, per non indebolire I capelli. 5. Al ritorno dal mare o piscina, sciacquare i capelli per lavare via la salsedine. 6.Farsi dei massaggi al cuoio capelluto. 7. Al mare coprirsi i capelli con un cappello o un foulard. 8. Raccogliere i capelli in code di cavallo, trecce o chignon. 9. Approfittare del caldo per asciugare i capelli  naturalmente all’ombra: niente phon e niente piastra. 10. Applicare delle maschere sui capelli ogni 2/3 giorni. Per trovare la maschera più adatta ai vostri capelli andate Qui e la troverete sicuramente ;)

Ricordate: anche i vostri capelli sono in vacanza e, come voi, meritano un po’ di relax!

Una camminata in riva al mare

Due passi sul bagnasciuga per bruciare i grassi,tonificare i muscoli e scaricare lo stress accumulato durante l’anno.Ecco tutti i benefici di un attività semplice e alla portata di tutti..

Rassodare gambe,cosce, addominali e glutei,migliorare la postura e prevenire osteoporosi e artrosi, per godere di tutti questi benefici non servono palestre iper accessoriare o capacità ginniche sopra la media, basta camminare sulla spiaggia.Con un pò di costanza e metodo,quest’attività semplice e rilassante che tutti fanno volentieri al mare, tra una nuotata e una pagina di parole crociate, può diventare un vero e proprio toccasana per il corpo e per lo spirito. Per trasformare la passeggiata quotidiana in uno sport è bene sapere che la spiaggia è una palestra naturale con rischi praticamente nulli. Se siete sedentari durante tutto l’anno incominciate con venti minuti di camminata a passo svelto,alternando tratti sulla spiaggia bagnata a quelli sulla spiaggia asciutta,in questo modo i muscoli riceveranno sollecitazioni diverse a beneficio della circolazione sanguigna. Aumentate gradatamente giorno dopo giorno, ricordandovi di tenere un ritmo sostenuto e una falcata ampia. L’ideale è trovarsi un compagno di allenamento con cui chiacchierare, l’importante è che abbia la stessa vostra velocità.
P1010156

Chi invece pratica con regolarità sport durante l’anno, può viverla come un attività di defaticamento per consumare un pò di calorie e tenersi in allenamento. Indossate pantaloncini e maglietta di cotone o direttamente un costume comodo, spalmatevi di abbondante crema solare e non dimenticatevi il cappellino in testa per proteggervi dalle insolazioni, ora siete pronti per la vostra camminata. I vantaggi che ne trarrete saranno tantissimi, uno tra tutti è la riduzione delle possibilità di avere un tumore al colon. Secondo uno studio pubblicato sull’international journal of cancer chi fa una passeggiata di un’ ora al giorno a passo svelto ha il 31% di possibilità in meno di sviluppare questa patologia. Inoltre camminare veloce rafforza il sistema immunitario, previene i disturbi cardiocircolatori ed è un toccasana per l’umore perchè elimina lo stress accumulato durante l’anno e contribuisce a mettere in circolo le endorfine.
Per praticare queste salutari camminate si può approffittare delle località marine di villeggiatura o in alternativa per chi ama la montagna si possono fare in riva al lago, tipo quello di Ledro in Trentino o quello di Dobbiaco in Alto Adige.
Se le vostre camminate le fate al mattino sono ancora più salutari…